U18 2001 :: Campionato UISP

Ciesse – Gamma 55-79

Sesta giornata del campionato UISP U18 – girone C. Si gioca al “Pala Giordani”, la bella palestra del Centro Sportivo Cambini intitolata all’indimenticato Aldo Giordani, che fu giocatore, allenatore, dirigente e poi il giornalista e commentatore che raccontò in TV a noi meno giovani momenti epici di basket,  come la vittoria della nazionale italiana agli europei del 1983 o la storica finale USA-URSS alle olimpiadi di Monaco.

Il Gamma arriva all’incontro a punteggio pieno ma in piena emergenza, con soli 6 giocatori convocati a causa di una lunga serie di infortuni e indisponibilità. Richiamati all’ultimo arrivano a completare il roster della serata due rinforzi (e che rinforzi!): Mirko Pioggia e Niccolò Pezzoni.

Si parte con in quintetto Olmo (Bertozzi); “Eddi” (Subashi) , il capitano “Anto” (Lamanna), “Gulli” (Mazzoleni) e Fede (Marchesi) in regia.

Dall’altra parte il Ciesse schiera una squadra di 12 giocatori nella maggior parte di origine asiatica, piccoli e veloci.

La partita ha un avvio lento e per pochi minuti equilibrato, ma ben presto emerge il divario fisico e anche tecnico a favore del Gamma.

Ciò nonostante i ragazzi del Ciesse riescono a buttare la partita un po’ sul loro terreno che ricorda più il basket da play ground che non quello delle palestre e il Gamma ci si lascia trasportare anche perché da subito mantiene il controllo del punteggio e del match.

Il Gamma chiude il quarto praticamente con il quintetto iniziale, in vantaggio di 5 punti (16 a 11, con 8 punti di Olmo che ha buon gioco su avversari che gli cedono parecchi centimetri).

Nel secondo quarto il coach Luca manda in campo Mirko (Pioggia) , Ste (Bsoul) e “Pez” (Pezzoni) al posto di Gulli, Anto ed  Eddi, in panchina a rifiatare.

Fiato di cui il Gamma sembra avere bisogno perché, al di là del minor numero di cambi e rotazioni e del basket “di corsa” che il Ciesse cerca di giocare per sfruttare la caratteristica migliore dei suoi ragazzi, le nostre “apine” sembrano un po’ molli.

A metà periodo  rientra Eddi e la partita prosegue sul binario del primo quarto e si va al riposo “lungo” (si fa per dire) con il Gamma che ha aumentato il vantaggio a 12 punti (40 a 28 con 12 punti del Pez e due belle triple una dello stesso Pezzoni e l’altra di Ste).

Come spesso succede, le nostre “Bees” rientrano dal riposo ancora un po’ addormentate e per tutto il terzo periodo si vede forse il peggio di una partita in sé già non molto entusiasmante. Nonostante un po’ di stanchezza, qualche distrazione del Gamma (forse dovuta anche a un po’ di supponenza) e l’impegno dei ragazzi del Ciesse, la partita non è mai in discussione e non cambia direzione. Così anche il terzo quarto si chiude a favore dei ragazzi di Segrate che ampliano il vantaggio a +17 (59 a 42 con 6 punti di Mirko e 4 ciascuno per Eddi, Gulli e Olmo).

Nell’ultimo quarto il Gamma riprende un po’ di slancio e va a chiudere 79 a 55, con Mirko che chiude in crescendo (11 punti di cui tre triple nel periodo) e 7 punti di Olmo.

Non la più bella partita del Gamma ma non è tutto da buttare: oltre ai marcatori si segnala la regia sempre ordinata e generosa di Fede (3 assist), il contributo di punti e rimbalzi di Eddi (bellissima la sua stoppata “chasedown” in recupero su un avversario rimasto solo nella metà campo avversaria, apparentemente infortunato), canestri e lavoro sporco anche di giocatori di qualità come Anto, Gulli e Ste.

 

Punti:  Olmo 22; Mirco 19;  Pez 15; Eddi 10; Gulli 6; Ste 5; Anto 2;

Rimbalzi: Olmo 11; Eddi 6; Pez 4

Assist: Pez 4; Fede 3